Il massaggio erotico

Il tocco, soprattutto di una persona che ci vuole bene, è un nutrimento importantissimo.

Ricordiamo tutti con grande piacere quando venivamo presi in braccio, toccati e coccolati dai nostri genitori.

Ogni carezza al nostro corpo, era realmente una carezza la nostro cuore.

Il massaggio è una parte molto importante nel rapporto di coppia; bisognerebbe massaggiarsi spesso.

E’ un modo profondo di conoscere il nostro corpo e quello dell’ amato/amata.

Ma soprattutto è un modo di risvegliare il corpo; infatti più è massaggiato, piu’ diventa sensibile e si apre al piacere.

èIl massaggio tantrico segue alcuni principi:

-concentrazione

Mentre massaggio sono concentrato al 100% su quello che sto facendo.

Non penso ai movimenti che farò dopo, o alle aree cha massaggerò.

Non mi pongo obiettivi, non cerco risultati, non ho aspettative; lascio che le emozioni e le sensazioni fluiscano, e mi abbandono all’attimo presente.

-rilassamento

Non c’è niente di peggio di una persona che quando massaggia non è rilassata; il partner lo percepisce subito. Inoltre se si è tesi, si consuma moltissimo della nostra energia, e ci si stanca velocemente.

Uno dei modi migliori per rilassarsi è calmare il respiro, che deve essere lento e profondo, e centrarci in noi stessi.

-seguiamo la tecnica, ma anche il cuore

Il massaggio è una vera e propria arte; imparando a massaggiare in questo modo, con il cuore aperto, e con coscienza ed attenzione, svilupperemo un forte intuito.

Questo ci permetterà di capire che cosa piace o non piace al nostro partner, e di modificare durante il massaggio le sequenze. Dobbiamo cogliere i segnali del corpo del partner.

Può essere che quel giorno preferisca essere massaggiato più a lungo sulle gambe, perchè ha passato molto tempo in piedi, oppure sulla schiena, perché è teso.

-fluidità

Il massaggio è come una danza, non è fatto di una serie di movimenti separati, ma sono tutti collegati

Ogni gesto serve a perfezionare il precedente, e a preparare il successivo.

Il flusso è continuo, non ci sono interruzioni.

-chiediamo feedback al nostro amato/a

Soprattutto ai primi massaggi, non vergogniamoci di chiedere cosa gli piace, e che zone preferisce che vengano massaggiate.

Questo ci aiuterà moltissimo a trasformare un semplice massaggio in un’esperienza estatica per il nostro partner.

Quando conosciamo già il nostro partner, allora è meglio rimanere in silenzio.

Esistono ovviamente diversi tipi di sequenze di massaggio tantrico, che insegniamo nei nostri corsi.

(tratto dal nostro libro “AMORE E TANTRA”)